Go Back
+ servings
bicchiere di vetro con pesto di basilico vegano senza formaggio basil and glass jar with vegan basil pesto
Stampa Pin
5 da 1 voto

PESTO di BASILICO Vegano Senza Formaggio

La ricetta per preparare il pesto di basilico vegano senza formaggio, light, cremoso e gustoso e che richiede solo 5 ingredienti( e nessuna alternativa al formaggio !)
Portata antipasto, basics, piatto unico, Primo
Cucina senza cottura, Senza Glutine,, Vegan
Keyword aglio, basilico, pasta, pesto, pinoli
Preparazione 3 minuti
Porzioni 120 grammi circa
Chef Fran Beauty Food Blog

Ingredienti

  • 30 g foglie di basilico
  • 30 g pinoli
  • 1 - 2 spicchio di aglio
  • 40-50 g olio extra vergine di oliva + altro per coprire
  • 2 - 4 cubetti di ghiaccio o cucchiai di acqua fredda
  • un pizzico di sale o a piacere
  • 1-2 cucchiai di lievito alimentare in scaglie opzionale, per un gusto formaggioso

Istruzioni

  • Nel bicchiere di una frullatore ad immersione o in piccolo frullatore, aggiungi metà dell’olio, l’aglio e il sale marino e frulla fino a formare una salsa omogenea. Aggiungi il lievito alimentare se lo utilizzi.
  • Aggiungi le foglie di basilico e il restante olio d'oliva a filo e continua a frullare. ( Se hai la fortuna di possedere un mortaio, utilizzalo al posto del frullatore! )
  • Quindi aggiungi 1 cubetto di ghiaccio alla volta fino a raggiungere la consistenza desiderata. ( Se non utilizzi il ghiaccio, sostituiscono con acqua fredda.)
  • Assaggia e regola il sapore secondo necessità, aggiungendo più sale o lievito alimentare per un sapore di formaggio.
  • Perfetto per condire la pasta, insalate o panini!

Note

Come conservare il pesto di basilico vegano

Per conservare il pesto in frigorifero per 5-7 giorni: versalo in un contenitore, ricoprilo con un filo di olio e chiudi con il coperchio.
Quando vorrai congelarlo, ti basterà seguire lo stesso procedimento e riporlo nel freezer fino a 3 mesi.

Il pesto vegano è buono ovunque!

Servirlo con qualsiasi tipo di pasta: provalo con pasta secca, pasta fresca, tagliatelle o gnocchi per un pasto super veloce.
Usalo per condire Buddha bowl, per farcire i miei panini colorati o per gustare i miei buger di quinoa al posto della maionese.
Oppure utilizzalo sulla pizza al posto della salsa o spalmalo su del pane tostato.
Trasformalo in una salsa per condire insalatone o insalate di quinoa etc.
Le possibilità sono infinite!