vegan glutenfree spring shirataki noodles with sunflower seed vegan broad bean pesto - ricetta shirataki noodles alle verdure primaverili con pesto di fave e semi di girasole vegan senza glutine facebook
Stampa Pin

SHIRATAKI NOODLES alle VERDURE PRIMAVERILI con PESTO di FAVE e SEMI di GIRASOLE

Shirataki noodles alle verdure + pesto di fave e semi di girasole. Ricetta light con piselli e asparagi. Ricca di fibre pochi grassi.Vegan senza glutine
Portata piatto unico, Primo
Cucina Vegan Senza Glutine
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 164kcal
Chef Beauty Food Blog

Ingredienti

Per gli shirataki

  • 110 g fave pulite circa 750g di fave intere
  • 100 g shirataki Zen Pasta 
  • 125 g piselli freschi circa 700g da pulire oppure surgelati
  • 150 g asparagi verdi puliti leggi qui come pulire gli asparagi

Per il pesto di fave e semi di girasole ( per 6-8 porzioni) °

  • 230 g fave pulite circa 1,5Kg di fave intere
  • 25 g basilico fresco le foglie ( a piacere potete sostituire o aggiungere 2-3g prezzemolo o rucola) 6g semi di girasole o pinoli
  • 2 spicchio d’aglio privati all’anima il germe 22-25g olio extra vergine di oliva
  • 30 g ghiaccio 4 cubetti
  • 1 ~1 5g sale o a piacere
  • un pizzico di pepe
  • 1 cucchiaino lievito alimentare in scaglie opzionale
  • NB: In totale vi serviranno 340g di fave pulite ovvero oltre 2Kg di fave fresche intere con baccello

Istruzioni

  • Preparate le verdure
  • Sgranate le fave ed i piselli eliminando il baccello. Portate a bollore una pentola con acqua calda leggermente salata e cuocete SOLAMENTE i piselli per 4 minuti circa. Scolateli e immergeteli immediatamente in acqua e ghiaccio per bloccare la cottura. ( Se utilizzate pisellini o piselli surgelati, accorciate i tempi di cottura e procedete come indicato).
  • Nella stessa acqua o in acqua pulita e salata, cucinate le fave per 4-5 minuti. Scolate e immergete le fave immediatamente in una bacinella con acqua e ghiaccio.*
  • Pulite le fave eliminando  la sottile pellicola che le riveste: spremete la buccia con le dita molto delicatamente fate fuoriuscire il legume. 
  • Lavate e pulite gli asparagi eliminando l’estremità bianca e legnosa (qui e qui un tutorial su come pulire gli asparagi ).
  • Affettate gli asparagi con una mandolina o con il pelapatate in modo da ottenere delle tagliatelle sottili. Conservare in acqua fredda e ghiaccio con i piselli.

Per  gli shirataki

  • Portate a bollore una pentola con acqua abbastanza salata ( **Vedi note). Una volta giunta ad ebollizione, spegnere il fuoco e immergervi gli shirataki.
  • Lasciare cuocere a fiamma spenta per 7 minuti mescolando con una forchetta solo durante gli ultimi 3 minuti. Gli shirataki NON SCUOCIONO perciò potete anche in acqua più di 7 minuti e la consistenza resterà praticamente invariata!
    ricetta Shirataki noodles alle verdure primaverili vegan senza glutine - spring shirataki noodles with broad bean pesto vegan recipe

Per il pesto di fave

  • In un frullatore o robot da cucina, frullate 2/3 delle fave cotte, il basilico, l'aglio, il ghiaccio, i semi di girasole e l’olio.
  • Aggiungete il sale il pepe a piacere e frullate fino ad ottenere un pesto omogeneo.

Impiattate

  • In una padella ben calda, versate un cucchiaio di olio, aggiungete un pizzico di sale** e saltate per un minuto gli asparagi, le fave restanti ed i piselli. Aggiungete gli Shiratake scolati e sciacquati e saltate per un ulteriore minuto tutti gli ingredienti.
  • Servite  gli shirataki noodles alle verdure primaverili con qualche cucchiaino di pesto di fave e semi di girasole. La quantità di pesto è per 6-8 persone e quindi ne avrete in eccesso. ( Vedi note)

Note

  • *Cuocete le fave separatamente dai piselli perché dovrete frullarne 2/3 per il pesto e perché l’acqua diventerebbe scura in cottura. Per i perfezionisti e meticolosi, potete cuocere le fave separatamente: 110g che unirete agli shirataki e 230g per il pesto.
  • ** Gli shirataki non hanno gusto e non sono salati perciò, rispetto alla comune pasta, si deve salare un po’ di più l’acqua di cottura oppure il condimento finale. Vi sconsiglio di salare maggiormente il pesto perché la dose è abbondante e se lo utilizzerete per altre preparazioni potrebbe risultare troppo saporito.
  • NB: Il favismo è una patologia genetica ereditaria molto rara in Italia, ma comunque presente anche se in percentuali irrisorie e solo in piccole comunità. In soggetti predisposti devono evitare totalmente l’assunzione di fave, piselli e verbena.
  • La tabella nutrizionale è approssimativa e riferita ad 1/4 di shirataki e una dose approssimativa di pesto in quanto la quantità di quest'ultimo è abbondante e ne resterà una parte in eccesso. Conservate il pesto in un barattolo chiuso con un coperchio e riposto in frigorifero per un massimo di 3 giorni.

Nutrition

Serving: 1di 4 | Calorie: 164kcal | Carbohydrates: 0g | Proteine: 0g | Fat: 5g | Grassi saturi: 0g | Grassi polinsaturi: 0g | Grassi trans: 0g | Colesterolo: 0mg | Sodio: 0mg | Fiber: 0g | Zucchero: 0g